Home » Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Doctor Strange nel Multiverso della Follia

doctor strange nel multiverso della follia
doctor strange nel multiverso della follia

Gli amanti del mondo cinematografico della Marvel stanno ormai facendo il conto alla rovescia per l’uscita nei cinema del prossimo film targato MCU. Stiamo parlando di Doctor Strange nel Multiverso della Follia (Doctor Strange – Multiverse of Madness in originale). Scopriamo di più su questa pellicola molto attesa.

La storia raccontata in Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Gli eventi della pellicola nascono come conseguenza del potente incantesimo lanciato da Doctor Strange nel corso del film Spiderman-No Way Home che crea una profonda spaccatura tra le diverse realtà.

Il potente stregone quindi, mesi dopo gli eventi del film sull’uomo ragno, si troverà ad affrontare il Multiverso, concetto di cui si sa poco –come sottolinea lo stesso stregone-. Strange quindi, insieme a nuovi e vecchi alleati, dovrà far fronte alle realtà alternative del Multiverso e anche ai misteriosi nemici che provengono da diverse realtà.

Nel corso della pellicola si riprenderà quindi il concetto di Multiverso accennato in Spiderman ma anche il discorso delle varianti accennato in nella serie tv Loki (ci saranno diverse varianti dell’amato stregone chiamate Sinister Strange, Defender Strange, Zombie Strange e Supreme Strange e varianti anche di altri personaggi) e la storia di Wanda Maximoff al termine degli eventi della serie in cui è stata protagonista (Wandavision) e che l’hanno portata a diventare la potente Scarlet Witch.

Il Multiverso apre le porte a possibili cameo molto interessanti

Come abbiamo iniziato a comprendere il Multiverso connette tra di loro realtà alternative e quindi i fan sono mesi che scrutano trailer e immagini promozionali per cercare di capire e scoprire quali cameo potremmo avvistare in questo film grazie alla diverse e numerose realtà.

Tra i nomi più quotati troviamo quello di Captain Carter -protagonista del primo episodio della serie animata Marvel’s What If…?- e quello degli Illuminati che dal trailer sembra siano custodi del Multiverso.

Si pensa poi siano presenti nel film anche Charles Xavier o Professor X -forse la versione che ha fondato gli X-Men o forse una sua altra variante-; Maria Rambeau in versione Phonton; una variante di Iron Man; Rintrah ovvero uno studente del Kamar-Taj e tanti altri.

In molti danno poi quasi per certa anche la presenza del Tribunale Vivente la cui particolarità è di essere unico. Infatti nonostante la presenza di diverse realtà alternative il Tribunale Vivente è unico, ne esiste una sola varante.

doctor strange nel multiverso della follia

Una delle immagini di copertina per il film Doctor Strange nel Multiverso della Follia. L’immagine è stata presa dalla pagina Instagram ufficiale @marvelitalia

I film da vedere prima di Doctor Strange nel Multiverso della Follia

Visto che Doctor Strange nel Multiverso della Follia prosegue la storia dell’universo Marvel e visto che al suo interno raccoglie storie di svariati personaggi dell’MCU la Disney ha pubblicato una scaletta che riporta i film e le varie produzioni Marvel da guardare prima di vedere la pellicola dedicata allo Stregone Supremo.

Tra i film troviamo Avengers: Age of Ultron, Doctor Strange, Avengers: Infinity War, Avengers: Endgame e Spiderman-No Way Home.

Per quanto riguarda le serie tv invece è consigliato recuperare Wandavision, Loki, What If…? e la serie animata X-Men: The Animated Series.

Regista e cast del film

La pellicola è diretta da Sam Raimi (Trilogia di Spiderman con Tobey Maguire), che sostituisce Scott Derrickson e che sicuramente porterà il suo tocco horror e di suspense al film, mentre nel ruolo di produttore troviamo Kevin Feige (produttore e presidente dei Marvel Studios).

Le musiche originali del film sono del compositore Danny Elfman che per la Marvel aveva già lavorato in Avengers: Age of Ultron.

Nel cast invece ritorna Benedict Cumberbatch nei panni del Dr. Stephen Strange, Benedict Wong come Wong, Elizabeth Olsen come Wanda (Scarlet Witch), Chiwetel Ejiofot come Mordo, Michael Stuhlbarg come Dr Nicodemus West e Rachel McAdams come Dr. Christine Palmer.

Grande novità nel cast è la giovane Xochitl Gomez. L’attrice di origine messicana, che è solo sedicenne ed ha già recitato nella serie Netflix Il club delle Babysitter, è stata introdotta per la promessa fatta dalla Marvel di realizzare una maggiore inclusione nei suoi personaggi e nel film interpreterà il primo supereroe di origine latina ovvero America Chavez, ragazza che riesce a saltare tra le diverse dimensioni.

Il film, che va ad inserirsi nella Fase Quattro del Marvel Cinematic Universe, arriverà nelle sale italiane dal 4 Maggio, alcuni giorni prima rispetto all’uscita statunitense (6 Maggio).


Have your say!

0 0

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

X