Home » Aquaman, il difensore degli abissi

Aquaman, il difensore degli abissi

Aquaman
Aquaman

Per molto tempo Aquaman è stato un supereroe di secondo piano, ma ciò è cambiato notevolmente grazie all’omonima pellicola del 2018 e all’interpretazione di Jason Momoa.

La nascita del supereroe

Il personaggio di Aquaman nasce nel 1941 dalla matita di Mort Weisinger e Paul Norris e appare nei fumetti della DC Comics.

Nel corso degli anni il personaggio ha subito alcune variazioni, partendo dal figlio di uno scienziato che ha scoperto le rovine di Atlantide e che impara a respirare sott’acqua. Passando per il figlio di un custode del faro e di una donna d’Atlantide. Per poi morire e tornare alla vita in Lanterna Nera. Tra la terra ferma e l’oceano, Aquaman è conosciuto per aver fatto parte di Justice League, un gruppo di supereroi di cui fanno parte anche Super Man, Bat Man, Wonder Woman, Lanterna Verde, ecc.

Aquaman

Aquaman

La versione cinematografica del 2018, diretta da James Wan e distribuita dalla Warner Bros, è il sesto film dell’Universo DC Extended e, in ordine cronologico, gli avvenimenti sono immediatamente successivi a quelli narrati in Justice League del 2017.

La trama di Acquaman

“Mio padre era un guardiano del faro. Mia madre era una regina. Non avrebbero dovuto incontrarsi… Ma il loro amore ha salvato il mondo. Hanno fatto di me quello che sono. Un figlio della terra, un re dei mari. Sono il difensore degli abissi. Io sono… Aquaman!”

Aquaman

Aquaman

Arthur Curry, il Protettore degli Oceani, meglio conosciuto come Aquaman, è figlio di un guardiano del faro e della regina di Atlantide. Ciò fa di lui il diretto successore al trono della leggendaria città di Atlantide, ma fatica a vestire questi panni. Nonostante durante l’infanzia abbia imparato tutti i segreti sulla città sommersa, da adulto Arthur preferisce compiere gesta eroiche nell’oceano che recarsi nella città natia della madre.

In una delle sue gesta Aquaman salva un sottomarino dall’attacco dei pirati. Mentre si ritrova a contrastare il fratello di uno dei pirati che giura vendetta, alleandosi con il fratellastro di Arthur, il supereroe dovrà scongiurare una guerra. A cavallo tra i due mondi che gli hanno dato i natali dovrà scegliere se rimanere leale agli umani, le cui gesta, tuttavia, sono tutt’altro che nobili, o agli atlantidei, che progettano di invadere la superficie.

Aquaman al cinema

Il personaggio creato attorno ad Aquaman è forte e spavaldo, sottolineando l’importanza che esso ricoprirà nell’universo DC. Questa è in assoluto il primo film a lui dedicato, ma non è la prima apparizione cinematografica. Aquaman appare in Batman VS Superman e in Justice League.

Ma la scelta più azzeccata non poteva che essere quella dell’attore che interpreta il protagonista: Jason Momoa. A differenza della semplice e pulita immagine dei fumetti, questo nuovo Aquaman ha il corpo ricoperto da tatuaggi tribali, i capelli e la barba lunga, ma è proprio questo che lo ha reso indimenticabile. Sicuramente da oggi in poi sarà molto difficile scindere il personaggio di Aquaman da Jason Momoa.

Il resto del cast, tuttavia, non è da meno. Ad interpretare Atlanna, ex regina di Atlantide e madre di Arthur, ad esempio, è niente di meno che Nicole Kidman. Mentre nei panni del padre troviamo l’attore neozelandese di origini maori Temuera Morrison.

“Atlantide ha sempre avuto un re. Ora serve qualcosa di più”

Have your say!

0 0

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

X