Home » Wonder Woman 1984, supereroi e Guerra Fredda

Wonder Woman 1984, supereroi e Guerra Fredda

Wonder Woman 1984
Nuovo rinvio per Wonder Woman 1984; uscirà a Dicembre negli USA

“Wonder Woman 1984” è il nuovo film di matrice super-eroistica della Warner Bros. Come altre pellicole di quest’anno, il film sarebbe dovuto uscire nella prima metà del 2020. Ma l’emergenza Covid ha letteralmente paralizzato l’industria cinematografica. Soltanto adesso la situazione sembra lentamente avviarsi a un ritorno alla normalità.

Diretto da Patty Jenkins, il film è il quarto spin-off dedicato a Diana Prince. In precedenza infatti la supereroina DC aveva debuttato in “Batman vs Superman” di Zack Snyder, era stata protagonista indiscussa del primo “Wonder Woman” di Jenkins e successivamente in “Justice League”, sempre di Snyder.

“Wonder Woman 1984” è stato in seguito posticipato a Ottobre. Poi la nuova smentita, di soli pochi giorni fa. Il film uscirà nelle sale statunitensi il 25 Dicembre. Scelta commerciale, dettata dalla necessità di non offuscare l’esordio di “Tenet”, il nuovo film di Christopher Nolan. In Italia invece potremo vedere il film solamente a inizio 2021.

“Wonder Woman 1984”, la trama del film

“Wonder Woman 1984”, come rivela il titolo, è ambientato in piena Guerra Fredda. L’anno potrebbe anche celare un implicito riferimento all’omonimo romanzo di George Orwell. L’America sta attraversando un periodo di intensa crescita e sviluppo. Nel bene come nel male, l’umanità non conosce eccessi; è un periodo di estrema ricchezza, consumismo, e soprattutto potere.

In questo mondo Diana Prince, la protagonista, si trova fuori posto e a disagio. La supereroina, proveniente dal popolo delle Amazzoni, conduce una vita solitaria e ha timore di avvicinarsi emotivamente alle persone che la circondano. Da un lato, Diana teme di dover scomparire dalle loro vite facendoli soffrire; dall’altro è tormentata all’idea di sopravvivere ai suoi affetti. Dopo la morte dell’amato Steve, Diana non vuole più provare lo stesso dolore.

Una scena del film Wonder Woman 1984

Una scena di Wonder Woman 1984 con la protagonista Gal Gadot

La sua, però, non è una solitudine malinconica. All’inizio del film, la protagonista sembra anzi aver raggiunto un nuovo equilibrio con sé stessa. Ma quando Steve Trevor torna inaspettatamente in scena, tutte le certezze di Diana cominciano a crollare.

In più, la supereroina dovrà fronteggiare l’ambizioso Maxwell Lord, leader della Black Gold International. L’uomo, un imprenditore senza scrupoli, riuscirà a corrompere l’amica del cuore di Diana, Barbara Minerva; la futura Cheetah che qui, per la prima volta, comincia a sognare una vita diversa…

Curiosità e dietro le quinte

Nel cast ritroviamo Gal Gadot nei panni di Wonder Woman. L’attrice ha presentato il film nel corso del San Diego Comic Con 2018, in cui sono state mostrate anche alcune clip in anteprima assoluta.La presenza dell’attrice non è però ben vista nei Paesi Arabi. Infatti Gal Gadot, prima di dedicarsi alla recitazione, era stata soldatessa nelle Forze di Difesa di Israele.

Ad affiancare la Wonder Woman della Gadot ci sarà Ippolita, madre della semidea e regina delle amazzoni. Il personaggio è interpretato da Connie Nielsen, già “volto” di Ippolita nei precedenti film del franchise.

Chris Pine tornerà a interpretare Steve Trevor

Steve Trevor era morto nel primo film del franchise

Grande ritorno per Chris Pine, che interpreta l’aviatore Steve Trevor; il grande amore di Diana, che era morto eroicamente nel primo film del franchise. La produzione non ha ancora rivelato nulla in merito al ritorno di Steve; non è certo quale escamotage permetta al personaggio di resuscitare, riunendosi alla sua amata.

Per quanto riguarda i villains, l’attore cileno Pedro Pascal presta le sue fattezze a Maxwell Lord. L’attore è, a tutt’oggi, conosciuto soprattutto per i suoi ruoli in “Narcos” e “Game of Thrones”, dove interpretava Oberyn Martell. Al suo fianco ci sarà Kristen Wiig nei panni di Barbara Ann Minerva, ovvero Cheetah. Il personaggio dell’archeologa, inizialmente amica di Wonder Woman corrotta dalle forze del male, sarà al centro di un arco narrativo molto importante.

Alla colonna sonora troviamo nientemeno che il premio Oscar Hans Zimmer.

La regista sarebbe al lavoro  su un terzo e un quarto episodio del franchise di Wonder Woman. La protagonista dovrebbe idealmente arrivare fino ai giorni nostri. Fronteggiando, fra le altre minacce, anche l’epidemia di Covid-19. Inoltre il film potrebbe avere uno spin-off interamente dedicato al popolo delle Amazzoni.

Il trailer di “Wonder Woman 1984”

Have your say!

0 0

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

X