Home » Dune

Dune

Dune
Dune
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dune è un caposaldo del genere fantascientifico. Ora approda al cinema il remake del plot originale del 1984, tratto dall’omonimo romanzo del 1965 di Frank Herbert.

Dune, il romanzo di Frank Herbert

Dune è un romanzo fantascientifico del 1965, scritto da Frank Herbert. È considerato un caposaldo della letteratura fantascientifica e i premi vinti lo dimostrano. Il romanzo è, infatti, vincitore del premio Nebula e del premio Hugo, i due massimi riconoscimenti per la letteratura scientifica.

Dune

Dune

Questo è solo il primo capitolo del ciclo di Dune, una serie composta da sei romanzi, scritti tra il 1965 e 1985. Dune ha, inoltre, il record imbattuto di vendita per la letteratura fantascientifica, con 12 milioni di copie.

L’intera serie ha influenzato profondamente tutto l’universo fantascientifico. Insomma, se si è appassionati del genere Dune è un must.

Dal libro al cinema

I sei libri di Frank Herbert non sono gli unici ambientati nell’universo di Dune. Questi, infatti, hanno avuto un seguito, dopo la scomparsa dell’autore, a cura del figlio, Brian Herbert. Si tratta di due serie letterarie che prendono il nome di “Il preludio a Dune” e “Legends of Dune”.

Dune

Dune

Nel 1984 è uscito il primo film che racconta le vicende del primo romanzo. Si intitolava, semplicemente, “Dune” ed era diretto da David Lynch. Nel 2000 è, poi, arrivata anche una miniserie tv, “Dune – il destino dell’universo”, la quale prometteva di rimanere fedelissima al romanzo, senza stravolgere minimamente la trama.

Infine, eccoci ad oggi, con l’ultimo film omonimo ispirato al romanzo di Herbert, diretto da Denis Villeneuve.

Dune: la trama

Ci troviamo in un futuro remoto, dove l’universo è diviso e gestito secondo un particolare sistema feudale. Al di sopra di tutto c’è l’imperatore e, sotto di lui, le varie casate lottano per il controllo dei pianeti e la gestione delle risorse.

Arrakis

Arrakis è il pianeta più pericoloso e ostile dell’universo

Al Duca Leto Atredeis è stata affidata la gestione del pianeta Arrakis, meglio conosciuto come “Dune”. Un territorio ostile e impervio, ma importantissimo per la società del futuro. Questo è, infatti, l’unico luogo dell’universo dove trovare “la spezia”, una sostanza preziosissima, essa è, infatti, in grado di allungare la vita, di fornire capacità mentali sovraumane e di rendere possibili i viaggi spaziali.

Il Duca Leto Atredeis sa che l’offerta potrebbe essere una trappola escogitata dalla casata rivale, ma accetta comunque l’incarico e parte per il pianeta Arrakis, insieme alla moglie Lady Jessica e al figlio Paul. Proprio il figlio Paul, inoltre, è dotato di particolari poteri che sta imparando a conoscere e controllare, con l’aiuto della madre.

Come ci si confronta con un classico della fantascienza?

Il compito di Villeneuve non era affatto semplice. Non solo doveva mettere alla prova sé stesso con un remake, ma anche saper gestire un classico della fantascienza. Come ci si confronta con un classico della fantascienza? Tutti hanno grandi aspettative, ma è difficile destreggiarsi con un compito del genere.

Dune

Come ci si confronta con un classico della fantascienza?

Sembra proprio che Villeneuve ci sia riuscito. Il suo Dune non è solo un riadattamento di una vecchia pellicola resa migliore con l’aiuto della tecnologia. Il regista ha saputo ridare letteralmente nuova vita al film. Ha saputo sfruttare gli errori del passato, scovare i buchi nella trama e le cose lasciate trascurate, creando un lavoro che ha saputo colpire nel segno.

Nel film del ’84 si è visto che racchiudere tutto il romanzo in un unico film creava inevitabilmente buchi nella sceneggiatura. Questo nuovo film, invece, è la rappresentazione cinematografica solamente della prima metà del romanzo.

Forse un po’ prolisso nella descrizione iniziale, ma sicuramente di notevole efficacia.

Quello che c’è in Dune non è solo fantascienza, ma serve anche da monito per il presente. Villeneuve è riuscito a cogliere il senso più profondo del romanzo e nel film, quindi, si affrontano temi come lo sfruttamento coloniale, il rapporto uomo-natura, lo sfruttamento delle risorse, il potere e la coesistenza tra le diverse etnie.

Dune arriverà nelle sale cinematografiche Giovedì 16 settembre. Un appuntamento da non perdere!


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Have your say!

0 0

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

X