Home » Piccole Donne torna sul grande schermo

Piccole Donne torna sul grande schermo

piccole donne
Le Piccole Donne del 2019

Siamo arrivati ormai al settimo adattamento del romanzo di Louisa May Alcott, il Piccole Donne del 2019 è nei cinema da inizio gennaio ed è stato scritto e diretto da Greta Gerwig.

Il primo adattamento risale al 1933 ad opera del grande regista George Cukor, mentre l’ultima pellicola per il cinema è stata la versione diretta da Gillian Armstrong con Winona Ryder, Susan Sarandon e Kirsten Dunst solo per citare alcuni tra gli attori più importanti e risale al 1994. Un grande cast anche per questo nuovo adattamento: ad interpretare due delle quattro piccole donne troviamo infatti Saoirse Ronan ed Emma Watson, ma a calarsi negli abiti ottocenteschi ci sono anche nomi come Meryl Streep e Bob Odenkirk (Breaking Bad, Better Call Saul).

La trama di Piccole Donne

Piccole Donne racconta la storia delle sorelle March: Meg (Emma Watson), Jo (Saoirse Ronan), Beth (Eliza Scanlen) ed Amy (Florence Pugh).Sullo sfondo della Guerra Civile Americana le ragazze affronteranno problemi e speranze tipiche della loro età.

Jo in particolare si distingue dalle altre, di indole libera e indipendente è percepita da tutti come una giovane donna ribelle e fuori posto rispetto alla tipica figura femminile dell’epoca. Ma Jo è anche determinata e testarda e desidera diventare una scrittrice, nonostante non sia ancora una cosa consueta in questo particolare periodo storico.

piccole donne

Le piccole donne di Greta Gerwig: un mix tra romanzo e racconto biografico

Jo però è pronta a tutto per avverare i suoi desideri e incita anche le sorelle a ribellarsi e scardinare le tradizioni che vogliono la donna relegata alla casa e alla famiglia, con matrimoni di convenienza, relegate ad una posizione di nicchia rispetto al sistema sociale.

Ad interpretare la mamma delle ragazze troviamo poi Laura Dern (Big Little Lies), mentre nei panni dell’innamorato Theodore Laurence c’è Timothée Chalamet (Chiamami col tuo nome) e Meryl Streep è la zia March dispensatrice di consigli.

Jo: Voglio farmi la mia strada nel mondo!
Zia March: Nessuno si fa strada da solo, men che meno una donna! Devi trovare un buon partito!
Jo: Ma tu non sei sposata, zia March!
Zia March: Ma che c’entra?! Io sono ricca!

Considerazioni

Greta Gerwig torna dietro la macchina da presa dopo il successo di Ladybird, il suo folgorante esordio che è stato un pluricandidato agli Oscar. E che ha vinto invece i Golden Globe come miglior film e migliore attrice per Saoirse Ronan (che interpretava i panni della protagonista LadyBird).

La Gerwig si concentra quindi sul personaggio di Jo, alter ego della scrittrice Louisa May Alcott, e cerca di fondere la finzione del romanzo con la storia reale della scrittrice.Di sfondo alla storia Greta Gerwig disegna anche i tratti dello sfruttamento commerciale delle opere d’arte come romanzi e film.

piccole donne

La coppia Saoirse Ronan e Timothée Chalamet torna insieme dopo LadyBird

Rompe quindi gli schemi del romanzo d’origine e procede saltando avanti e indietro nel tempo. Rischiando così un po’ di concentrare l’attenzione sui singoli affreschi delle scene invece che sul discorso nel suo complesso.

Nonostante questa pecca Piccole Donne è già candidato agli Oscar del 2020 come Miglior Film, Miglior Attrice protagonista per Saoirse Ronan, Miglior Attrice non protagonista per Florence Pugh, Miglior Sceneggiatura non originale, Migliori costumi, Miglior Colonna sonora originale.

Piccole Donne affronta temi ancora oggi contemporanei e i suoi personaggi potrebbero essere trasposti tranquillamente nel mondo d’oggi” queste le parole di Florence Pugh. L’attrice sottolinea anche come chiunque abbia delle sorelle possa riconoscere il legame che le unisce in quello che unisce Jo, Meg,Beth e Amy March.

 

Have your say!

0 0

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

X