Home » Jumanji – Benvenuti nella Giungla

Jumanji – Benvenuti nella Giungla

Jumanji - Benvenuti nella giungla
Jumanji - Benvenuti nella giungla

Jumanji – Benvenuti nella Giungla è un film di genere avventura/fantastico del 2017 ed è un sequel del film Jumanji del 1995. Il soggetto di entrambi i film si ispira al racconto per ragazzi di Chris Van Allsburg del 1981.

Jumanji – Benvenuti nella Giungla

Siamo nel 1996 e il film inizia sulla stessa spiaggia dove si arenava il gioco alla fine della prima pellicola. Lo raccoglie un ragazzo, Alex Vreeke, che però ne rimane deluso perché interessato solo ai videogiochi. Durante la notte così il gioco si trasforma in un videogioco e così il giorno successivo Alex inizia una partita e ne viene risucchiato dentro.

Vent’anni dopo, nel 2016, quattro ragazzi di un scuola superiore finiscono in punizione per motivi diversi e devono svuotare la cantina della scuola. Mentre puliscono, Spencer e Anthony, trovano in una vecchia scatola il videogioco di Jumanji.

Così tutti e quattro i ragazzi iniziano a giocarci, ma nello scegliere i personaggi notavo che quello di Jefferson “Idrovolante” McDounough non è selezionabile. Una volta salvata la scelta del personaggio anche loro vengono risucchiati nel gioco.

Dentro il gioco-videogioco scoprono di essersi trasformati nell’avatar prescelto. Spencer è diventato un archeologo affascinante e muscoloso, Bethany è diventata un cartografo di mezza età, Martha una killer spietata e Anthony un zoologo non molto alto.

Jumanji - Benvenuti nella giungla

Una scena di Jumanji – Benvenuti nella giungla

I giocatori iniziano così a scoprire quali sono le regole di questo particolare videogioco: li accoglie un personaggio bizzarro che può dire solo alcune frasi, ma non può fare altro, infatti non è un personaggio giocante. Presto scoprono anche di avere un numero limitato di vite e che ogni volta che muoiono riappariranno come piovuti dal cielo.

Considerazioni sul sequel

La parte più interessante della storia è vedere come i giocatori reali modificano i loro avatar, anche dal punto di vista psicologico. Avremo quindi un Dwayne Johnson che oltre ad essere forte e affascinante ha anche molte paure, infatti è interpretato da un ragazzo che nella realtà è un nerd. Il personaggio della bella killer Karen Gilian è invece governato da una ragazza nella realtà è timida e insicura. Chi prende il corpo di Jack Black è la più bella della scuola che dopo uno spavento iniziale si abituerà al nuovo corpo paffuto. Mentre a sentirsi più sfortunato è il ragazzo che finisce per fare la spalla comica nei panni di Kevin Hart, ricordando un po’ il poliziotto che gridava spaventato nel primo film.

Ci sono voluti 22 anni per ritentare la strada aperta da Jumanji. Impossibile, poi, fare un remake data la riuscita del primo film. Adottando la strada del sequel si è evitato di incappare in errori grossolani sopratutto nel trovare un sostituto per il bravissimo Robin Williams, con il suo stile comico raffinato e delicato.

Jumanji

Il primo film è interpretato infatti da Robin Williams, ma anche da Bonnie Hunt, Kirsten Dunst e Bradley Pierce nel ruolo degli altri giocatori.

Nel 1969 il dodicenne Alan Parrish trova, attirato dal rumore un curioso, un gioco da tavola seppellito sotto terra. Lo fa vedere alla sua amica Sarah, che, ingannata, tira i dati e fa involontariamente iniziare la partita, facendo apparire animali incredibili direttamente dalla giungla. Quando Alan sbaglia una mossa viene risucchiato dal gioco in attesa della comparsa di un 5 o un 8 per essere liberato. Spaventata Sarah smette di giocare e scappa via.

Jumanji

Una scena di Jumanji con Robin Williams

Rimarrà lì ventisei anni, fino a che due fratelli Peter e Judy trovano la scatola e iniziano a giocare e, dopo aver fatto un 5 con i dadi, fanno riapparrie Alan. Una volta tornato, Alan è deciso a ritrovare Sarah per convincerla a terminare la partita.

Dopo molte avventure e molti animali che circolano liberi per la città spaventando gli abitanti, i quattro giocatori riusciranno a finire il gioco. Questo li riporta indietro a prima che tutto ebbe inizio. Alan e Sarah bambini decideranno di buttare via il gioco in un fiume e, nella scena finale, vedremo due ragazze notare la scatola di Jumanji sepolta nella sabbia.

Have your say!

1 0

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.

X